Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

sognatori

Cosa indagano i sognatori?

I segreti della notte.

Quali piste e indizi seguono?

Le vie mostrate dalle stelle,

le primordiali dichiarazioni di senso

della luna.

(Gabriela Pannia)

18/04/2019

Annunci

Che poi, quando la vita graffia e il futuro pare scordare le sue promesse, ti capita di trovare i sogni inutili e infantili; ma in seguito, passato il momento, ricominci a sognare.

Perché una vita senza sogni è triste, sprecata.

È come una notte senza stelle.

(Gabriela Pannia)

25/09/2018

Ho i sogni come il cuore: ammaccati e complicati.

Ma mai che, di notte, scordino di pulsare e motivare come le stelle nel cielo.

(Gabriela Pannia)

20/09/2018

Dedico questa notte ai sognatori veri, a quelli che anelano a un futuro migliore perché un presente facilissimo non l’hanno mai avuto. A quelli caduti, spinti, ricaduti, che non si sono compromessi. A quelli che guardano al cielo e, come il cielo, vogliono ancora essere: profondi, limpidi, affidabili, onesti. (Gabriela Pannia)

28/08/2018

Abbasso chi razionalizza troppo, viva chi sogna tanto; i sognatori sono portatori di luce, guerrieri spirituali che, ogni notte, conquistano intuizioni e desideri in campi di mistero rischiarati dalle stelle. (Gabriela Pannia)2/08/2018

Sogna. Le altre sono opzioni tristissime. (Gabriela Pannia)23/07/2018

La notte è un deserto solo per i poveri di sogni. (Gabriela Pannia)

12/06/2018

Mi preoccupo per i drammi veri: non mi scoraggiano i sogni svaniti, ma coloro che hanno smesso di sognare. (Gabriela Pannia)

4/06/2018

Si prepara, la notte, ed eccola trasformata nel palcoscenico dei più coraggiosi: dei sogni che fluttuano liberi in mezzo alle stelle, dei sognatori che lasciano da parte le concretezze del mondo, e viaggiano con l’anima in cielo pur di acciuffarli. (Gabriela Pannia)

26/04/2018

Chissà quali profondità indagano, quali spessori posseggono, quelli che, venuta la notte, spente le luci, siedono sui davanzali e passano ore a guardare le stelle. (Gabriela Pannia)

23/04/2018

La notte è un viaggio senza moto, un imparare senza cadute, un maturare che non comporta rughe; la notte è il rifugio dei positivi, la cura dalla realtà, il boccale d’ossigeno dei sognatori. (Gabriela Pannia)

12/04/2018

Che destino laborioso, quello dei sognatori; di giorno raccolgono progetti in frantumi, di notte ne fanno più ostinati desideri. (Gabriela Pannia)

5/04/2018

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: