Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

sognatori

Sai cosa penso? Che possiamo sopravvivere alla delusione di un sogno infranto ma non al venir meno del nostro bisogno di sognare.

(Gabriela Pannia)

Annunci

Che magici, gli imperterriti sognatori.

Sono fatti della stessa profondità della notte.

(Gabriela Pannia)

Cosa indagano i sognatori?

I segreti della notte.

Quali piste e indizi seguono?

Le vie mostrate dalle stelle,

le primordiali dichiarazioni di senso

della luna.

(Gabriela Pannia)

18/04/2019

Che poi, quando la vita graffia e il futuro pare scordare le sue promesse, ti capita di trovare i sogni inutili e infantili; ma in seguito, passato il momento, ricominci a sognare.

Perché una vita senza sogni è triste, sprecata.

È come una notte senza stelle.

(Gabriela Pannia)

25/09/2018

Ho i sogni come il cuore: ammaccati e complicati.

Ma mai che, di notte, scordino di pulsare e motivare come le stelle nel cielo.

(Gabriela Pannia)

20/09/2018

Dedico questa notte ai sognatori veri, a quelli che anelano a un futuro migliore perché un presente facilissimo non l’hanno mai avuto. A quelli caduti, spinti, ricaduti, che non si sono compromessi. A quelli che guardano al cielo e, come il cielo, vogliono ancora essere: profondi, limpidi, affidabili, onesti. (Gabriela Pannia)

28/08/2018

Abbasso chi razionalizza troppo, viva chi sogna tanto; i sognatori sono portatori di luce, guerrieri spirituali che, ogni notte, conquistano intuizioni e desideri in campi di mistero rischiarati dalle stelle. (Gabriela Pannia)2/08/2018

Sogna. Le altre sono opzioni tristissime. (Gabriela Pannia)23/07/2018

La notte è un deserto solo per i poveri di sogni. (Gabriela Pannia)

12/06/2018

Mi preoccupo per i drammi veri: non mi scoraggiano i sogni svaniti, ma coloro che hanno smesso di sognare. (Gabriela Pannia)

4/06/2018

Si prepara, la notte, ed eccola trasformata nel palcoscenico dei più coraggiosi: dei sogni che fluttuano liberi in mezzo alle stelle, dei sognatori che lasciano da parte le concretezze del mondo, e viaggiano con l’anima in cielo pur di acciuffarli. (Gabriela Pannia)

26/04/2018

Chissà quali profondità indagano, quali spessori posseggono, quelli che, venuta la notte, spente le luci, siedono sui davanzali e passano ore a guardare le stelle. (Gabriela Pannia)

23/04/2018

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: