Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

sogni d’oro

Loquace è la notte,

per chi ascolta con l’anima.

Una seduta tra le stelle

rende l’uomo più saggio.

(Gabriela Pannia)

Annunci

La notte fa bene, la notte ha quello che serve:

spazi sconfinati, distese di stelle, sentieri di speranze, germogli di sogni.

(Gabriela Pannia)

– Servivano delle puntine, delle bullette, per fissare bene i sogni in mezzo alla notte.

– E allora?

– E allora ecco il perché delle stelle.

(Gabriela Pannia)

Amo la notte perché le stelle mostrano a tutti quant’è immenso il cielo. E in quell’immenso, a dispetto dei limiti terrestri, c’è sempre spazio per i sogni.

(Gabriela Pannia)

La notte è una pioggia di stelle sui miei sogni assetati.

Se il giorno nega loro il nutrimento, la notte li sfama e li rinnova.

(Gabriela Pannia)

Le stelle motivano, consolano e instillano speranza. Sarà per questo che, ogni notte, milioni di persone si soffermano a guardarle.

(Gabriela Pannia)

Ci perdo intere notti a coltivare i miei sogni in mezzo alle stelle. Per quanto molti di essi siano destinati a perire, amo stare con l’anima serena tra le chiome scure di quel luccicante giardino.

(Gabriela Pannia)

Portami su un lago tranquillo, di notte. Raccontami storie dal finale felice, indicami la stella più luminosa, dalle il mio nome. Dimmi che il tuo abbraccio e tutto questo, domani, mi porteranno fortuna.

(Gabriela Pannia)

La notte è il luogo in cui far scorta di poesia, quando tutta quella che avevi l’hai impiegata per dare un po’ di luce al giorno appena concluso.

(Gabriela Pannia)

Fidati dei sogni che fai a occhi aperti, quelli che non vengono nel sonno ma che il sonno te lo levano. Sono possibili, impossibili, ridicoli? Non importa. Sono il motore, il ruggito, la spinta, la forza vera della vita.

(Gabriela Pannia)

Siano benedetti e ripagati degnamente quelli che, nonostante le porte chiuse della vita, guardando alla notte, scorgono sempre speranze aperte come finestre sul domani.

(Gabriela Pannia)

Mi verrà ancora voglia di sognare e sperare, stasera e ogni sera.

Di tutta la mia autolesionista natura, questo è l’aspetto che mi salva.

(Gabriela Pannia)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: