Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

spiaggia

Che io possa almeno l’estate in compagnia del mio mare.
Con la voce del mare,
con la potenza del mare,
con quei suoi rimedi supernaturali che più di ogni altra cosa mi sanno rigenerare.

(Gabriela Pannia)

Ho bisogno del mare.

Delle cose che sa, delle cose che fa, delle cose che dice tra un’onda e l’altra, quando ogni onda si disfa anche sulle rive del cuore.

(Gabriela Pannia)

Io sono una di quelli.

Quelli che desiderano gli incontri ravvicinati col mare sia d’estate sia d’inverno, sia di giorno sia di notte, che sentono sincronizzato il proprio battito con lo sciabordio delle onde, che contemplano, venerano e temono gli umori capricciosi di questa divinità blu perché troppo assomigliano alle correnti che si portano nell’anima.

(Gabriela Pannia)

Siamo noi stessi di fronte al mare. Forse perché il mare è se stesso per primo e ci sentiamo rassicurati.

(Gabriela Pannia)

Spiaggia, il punto di contatto col profondo dell’anima, della terra e dell’universo. Dove le forme solite si dissolvono e i pensieri più confusi prendono forma.

(Gabriela Pannia)

23/03/2019

Il risveglio sul mare, ventiquattro ore di riposo, un caffè lento, l’orizzonte azzurro, i granelli di sabbia sulla pelle; darsi il buongiorno è più facile con simili perle di felicità. (Gabriela Pannia)8/07/2018

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: