Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

stanchezza

È materna e avvolgente, l’aria della sera.
Si prende cura dei pensieri pesanti e dei desideri ardenti, del bisogno di fermarsi per la stanchezza, della necessità di guardare oltre per la speranza.

(Gabriela Pannia)

Buonanotte a chi guarda la notte da una finestra accesa, a chi ha i passi stanchi ma il cuore carico di sogni, a chi nasconde le delusioni sotto tappeti di speranze.

Tanto poi andranno via,

tanto ci premieranno ancora l’impegno e il destino.

(Gabriela Pannia)

C’è una pioggia lenta e continua che prende le malinconie e le adagia come pietrine bagnate sull’anima, c’é un tempo sospeso che pare congelare i paesaggi e le cose, che permea di luce fioca un casalingo, accogliente, caldo e generale silenzio; c’é la vita che pare sussurrare consigli ed ammonimenti dalle pagine di un libro, dal gusto forte del caffè, dalle fusa cadenzate del gatto. E poi c’é la domenica, con la sua pigrizia colma di laboriose riflessioni; l’amica che ti lascia riposare e non disturba, ma che accarezza e lenisce come piuma tutta la stanchezza accumulata.

(Gabriela Pannia)

Ecco la sera che viene e ammansisce i colori, e fa sua la stanchezza.

Che prende il buono e lo conserva con cura.

Che stende il meno buono a maturare sotto le stelle, affinché domani sia tramutato in saggezza.

(Gabriela Pannia)

Vieni, o sera; lascia che mi accoccoli tra le tue sincere gradazioni. Ho stanchi, ma non arresi, persino i miei sogni. (Gabriela Pannia)

19/04/2018

Blog su WordPress.com.

Su ↑

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: