Cerca

Purple Soul

Le cose materiali permettono la vita; la Poesia nutre lo spirito. (G. Pannia)

Tag

Storie

Ci metteva un po’ a convincerla ma, alla fine, con due moine ci riusciva; adorava pettinare i capelli di sua nonna. Era come se, d’improvviso, da quella chioma bianca e nobile potessero cadere storie, farfalle e monili di tempi lontani.

(Gabriela Pannia)

Vi venderanno illusioni e le spacceranno per felicità; coltivate il dialogo interiore, passeggiate nella natura, consultate spesso le enciplodie di vita chiamate anziani.
La felicità è sì fugace, ma concreta, inconfondibile.
Onesta nella pelle, nel cuore, nella serenità.

(Gabriela Pannia)

Di notte i sogni bussano un po’ più forte, la ragione è più propensa ad aprire la porta, il cuore festeggia mettendo stelle in un vaso, il silenzio e la luna raccontano storie a lieto fine.

(Gabriela Pannia)

Le storie più belle le racconta la luna, di notte, a chi tende le orecchie alla sua voce muta; storie prelevate dall’anfora del tempo, che sanno suggerire qualcosa.
Come si sopravvive a una mancanza, come si affronta una montagna, come gioire delle piccole cose, come dire grazie per ciò che si ha.

(Gabriela Pannia)

Gli occhi amo leggerli, le anime pure, le vite sin dalle fasce.

Prima di entrare nella storia di qualcuno voglio esser sicura che quel qualcuno porti cose buone nella mia.

(Gabriela Pannia)

La notte la amo per le storie che racconta; un po’ di fiaba, un po’ di realtà. Un pizzico di tristezza e un mare di speranza. Quel velo di mistero che rende tutto affascinante, le carezze delle cose che supportano da sempre.

(Gabriela Pannia)

Il silenzio, l’orizzonte, la luna e qualche stella: resto una bimba fantasiosa. Con pochi elementi invento fiabe in cui gli ostacoli diventano carrozze.

(Gabriela Pannia)

Mi piacciono quelli in viaggio perenne, quelli che il mondo è casa e l’orizzonte il libro aperto a qualunque finale. Quelli che li lasci un attimo, e hanno già costruito giorni e storie densi di colpi di scena, emozioni profonde e fantasia.

(Gabriela Pannia)

Dei libri aveva capito tutto, sapeva che leggere altre storie era il modo più rapido per comprendere la sua. (Gabriela Pannia)

29/06/2018

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: